Il laurino
RICETTE LIQUORI Ricette facile e veloci Ricette Conversano Ricette Puglia

IL LAURINO – DIGESTIVO DI ALLORO

Il laurino – digestivo di alloro  è un liquore tipico pugliese, soprattutto salentino , un digestivo naturale utilizzato al termine dei pasti più ricchi .

Il suo colore è  verde intenso e il suo aroma inconfondibile,  il laurino,  si ottiene mettendo in infusione le foglie di alloro appena raccolte insieme ad acqua e zucchero.

Facile da realizzare , il laurino , ha un gusto fresco e un aroma gradevole e morbido , una bassa gradazione alcolica che lo rende molto piacevole al palato femminile.

Ottima idea regalo per le festività natalizie , una bella confezione ed un nastro rosso , faranno del laurino il presente perfetto per un invito importante.

Inserito nella lista dei prodotti Agro-alimentari Tradizionali delle politiche agricole,  oltre che in Salento si produce anche in provincia di Bari,  terra ricca di questa pianta aromatica utilizzata anche per ornamento.

 

Proprietà dell’alloro 

L’alloro è una pianta con molte proprietà: digestive , stimolanti e antisettiche. In passato il liquore all’alloro si utilizzava per calmare la tosse .

Ora andiamo in campagna ,a raccogliere le foglie di alloro prima ,e in cucina a realizzare il laurino!

Scopri anche:

 

INGREDIENTI
per 1,5 l di liquore all’alloro 

 

  • 30 foglie di alloro
  • 500 ml di alcol al 96%
  • 700 ml di acqua
  • 300 g di zucchero semolato o di canna
  • 1 scorza di limone ( facoltativo)
  • 1 stecca di cannella ( facoltativo)

 

Il laurino - digestivo di alloro

 

PROCEDIMENTO

COME FARE IL LAURINO – DIGESTIVO ALL’ ALLORO

 

1. Lavare ed asciugare accuratamente le foglie di alloro

Alloro
Asciugatura

 

2. Mettete in infusione in un barattolo di vetro le foglie  con l’alcol (  il limone e cannella se  gradite) chiudere ermeticamente e conservare al buio in luogo fresco e asciutto per 10 giorni.

foglie alloro
Foglie in infusione

Nota : ogni tanto agitate un po’ il barattolo.

 

3. Preparate lo sciroppo portando ad ebollizione l’acqua e lo zucchero.

Fate raffreddare completamente.

 

4. Trascorso il periodo di infusione unite l’alcol con le foglie allo sciroppo e lasciate riposare per 30 minuti.

 

Aggiunta alcol allo sciroppo

5. Filtrate e imbottigliate.

 

6. Trascorso qualche giorno conviene filtrare di nuovo perché,  come tutti i liquori fatti in casa , tende a fare deposito in fondo alla bottiglia.

 

7. Il nostro laurino è pronto.

Nota bene: la quantità di acqua e zucchero dipendono dalla gradazione alcolica voluta e dal sapore desiderato. 

 

8. Il laurino si serve freddo o addirittura ghiacciato.

Il laurino - digestivo di alloro
Il laurino

 

CONSIGLI

Guarda e non perderti  le prossime video ricette su YouTube

Lo SHOPPING per la tua CUCINA

Seguimi sulla Pagina Facebook

 

 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *