Castagnelle pugliesi
Natale RICETTE EVENTI SPECIALI DOLCI Biscotti Ricette Conversano Ricette Puglia

LE CASTAGNELLE PUGLIESI

Le castagnelle pugliesi sono dei dolci di mandorle tipici della Puglia e soprattutto della città di Bari . A differenza di quel che sembra dal nome , questo dolcetto non contiene castagne ma mandorle,  cacao e cioccolato.

Le castagnelle o castagnedde sono dolci tipici natalizi facili e veloci da preparare,  di tradizione contadina che si realizzano con ingredienti ” poveri” che erano a disposizione in ogni casa : farina , cacao , mandorle,  cioccolato fondente e cannella.

Come tutte le ricette della tradizione esistono diverse versioni che variano a seconda delle zone di provenienza e a seconda dei gusti: alcuni sostituiscono l’acqua col caffè,  altri realizzano biscotti più morbidi o , viceversa , più croccanti , c’è chi aggiunge le uova e chi no. Nella mia ricetta,  quella tipica di nonna Maria,  è previsto l’uso di un tuorlo che può essere tranquillamente omesso   senza variazioni nella ricetta.  Eliminando il tuorlo , si ottengono quindi , dei dolcetti totalmente vegan , senza burro , senza latte e senza uova. 

La castagnelle si conservano a lungo , soprattutto se avete scelto la versione croccante .

Forza! Ora andiamo in cucina ci sono le  castagnelle da realizzare   per arricchire i vostri menù natalizi , con CARTELLATE , OCCHI DI SANTA LUCIA  e PASTATELLE , il successo è assicurato! Sempre dal cuore alle mani per te!

 

RICETTA CASTAGNELLE PUGLIESI 

 

INGREDIENTI
per 25 biscotti 

 

  • 240 g di farina 00
  • 10 g di cacao amaro
  • 120 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • la buccia di limone grattugiata
  • un pizzico di cannella
  • 300 g di mandorle con o senza pellicina tostate (tra cui 2 o 3mandorle amare)
  • 1 tuorlo ( facoltativo)
  • 100 g di cioccolato fondente
  • un pizzico di bicarbonato o ammoniaca
  • 150 g di acqua o caffè freddo

 

castagnelle

 

PROCEDIMENTO 

COME FARE LE CASTAGNELLE PUGLIESI

1. Per prima cosa tostate le mandorle , vanno bene sia con la pellicina che senza , a 180° per 10 minuti circa

Mandorle da tostare

2. Lasciate raffreddare completamente le mandorle
( fatelo con largo anticipo)

 

3. Mettete in una ciotola la farina , il cacao,  lo zucchero , la vanillina,  la cannella e la scorza di limone . Mescolate bene il tutto

 

4. Tritate le mandorle non troppo fini

Nota : le mandorle amare sono facoltative 

e aggiungetele agli altri ingredienti

5. Unite il tuorlo
( che come  già detto può essere omesso)

6. Sciogliere l’ ammoniaca in un cucchiaio d’acqua e unitela agli ingredienti
( potete sostituire l’ammoniaca con il bicarbonato che va aggiunto direttamente nella farina)

7. Iniziate al impastare aggiungendo acqua o caffè

 

8. Ottenuto un composto sodo unite il cioccolato tritato

cioccolato tritato

e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo

9. Ricavate dei filoncini

appiattite leggermente e ricavate dei biscotti a forma di rombo da 35 g circa

10. Sistemate i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno

castagnelle crude

COTTURA

11. Cuocete a 180° forno statico per 12 minuti se volete dei biscotti morbidi , se invece volete realizzare dei biscotti più croccanti proseguite e cuocete a 180° per 15 minuti.

castagnelle cotte

12. Le castagnelle sono pronte , si conservano a lungo se ben chiusi e al lontano da umidità e fonti di calore.


I CONSIGLI DI GRAZIELLA

Guarda e non perderti  le prossime video ricette su You Tube

Seguimi sulla Pagina Facebook

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DEL BLOG

Lo SHOPPING per la tua CUCINA

 

 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *