Ingredienti:

-500g di farina 0
-10g di sale
-250ml circa di acqua tiepida
-2cucchiaini di zucchero
-10g di lievito di birra fresco

Per il ripieno:

-Mozzarella
-Passata di pomodoro
-Parmigiano(se piace)
-Basilico,origano o pepe a seconda dei vostri gusti
-Olio di semi di arachidi per la frittura( io uso olio extravergine di oliva)

Preparazione:

Forse non tutti sapete che io sono pugliese,esattamente di un paese della provincia di Bari che si chiama Conversano.
Qui da noi il panzerotto è “sacro”,ogni famiglia ha la sua ricetta che custodisce gelosamente perché “la rcetta me’ ie’ la megghie!!!!” ….cioè la mia ricetta è la migliore!! Ora io vi parlo della mia ricetta,che probabilmente sarà diversa dalle vostre….
Impastare la” massa”,sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida,lavorare l’impasto energicamente per almeno 5/10minuti . Una volta ottenuto un impasto bello liscio lo lasciamo lievitare per almeno 2 ore( la lievitazione che deve avvenire sempre a temperatura ambiente)


Preparare il ripieno:

Tagliare la mozzarella a pezzettini piccoli piccoli e metterla in un colino a maglie strette x far perdere l’acqua che contiene.
Questa operazione è importantissima per la riuscita dei panzerotti..una mozzarella troppo acquosa bucherebbe l’impasto causando la fuoriuscita del ripieno! 😉
Ora unire alla mozzarella il pomodoro gli altri ingredienti a piacere,quindi se volete unite del parmigiano grattugiato ,oppure del basilico,oppure del pepe,oppure del prosciutto,o del tonno(maaaaammma mia che fame che hoooo!!!!!) 🙂 🙂
A questo punto riprendere l’impasto e formare tante palline che io lascio lievitare ancora per un’ora al coperto.
Ora stendere l’impasto ,aggiungere il ripieno,formando una mezzaluna e richiudere sigillando benissimo i bordi.
Friggere in abbondante olio bollente e…piangere di gioia!!!
Sua maestà il panzerotto è pronto!!!!
Ora…..tutti in piedi: applausi al panzerotto pugliese! 🙂

Condividi
precedentePANINI AL LATTE
successivoCIAMBELLONE
Benvenuti nella mia cucina!!

2 commenti

  1. Ciao Graziella mmmh buonissimi li faccio pure io sono nata nella provincia di Foggia vivo a Cesena ma mi porto con me la tradizione di giù gin da piccola ho visto e gustato le cose che mia madre prepara ed’ho imparato pure io a farle ha casa mia già da tanto tempo, sono innamorata della cucina Pugliese ma pure di questa Romagnola e in cucina mi diverto ad abbinarle assieme ..mmmhh spettacolare. Brava Graziella e grazie delle tue ricette io le confronto con la mia e “rubo consigli aggiunzioni ecc xché come ben sai in cucina è bello sperimentare ed acquisire l’innovazione con la tradizione. Ciao continua così 👍e buine Feste 🎅🌲

  2. Ciao Graziella mmmh buonissimi li faccio pure io sono nata nella provincia di Foggia vivo a Cesena e porto con me la tradizione di giù fin da piccola ho visto e gustato le cose che mia madre prepara ed’ho imparato pure io a farle ha casa mia già da tanto tempo, sono innamorata della cucina Pugliese ma pure di questa Romagnola e in cucina mi diverto ad abbinarle assieme ..mmmhh spettacolare. Brava Graziella e grazie delle tue ricette io le confronto con la mia e “rubo consigli aggiunzioni ecc xché come ben sai in cucina è bello sperimentare ed acquisire l’innovazione con la tradizione. Ciao Graziella continua così 👍e Buone Feste 🎅🌲⭐⭐⭐💫

Lascia una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome