ingredienti:

-500gr di farina 0

-15gr di sale fino

-10gr di lievito di birra fresco

-1cucchiaio di zucchero

-250/280gr di acqua tiepida

-300gr di mozzarella

-passata di pomodoro q.b.

-origano o pepe

-olio di semi di arachidi per la frittura (meglio olio extravergine di oliva)

preparazione:

Il panzerotto è  una specialita’ tipica pugliese,sì tratta di un disco di pasta ripiena di mozzarella e pomodoro che,una volta richiuso a mezza luna,viene fritto. Forse non tutti sapete che io sono pugliese ,esattamente di un paese della provincia di Bari,di nome Conversano. Qui da noi il panzerotto è  sacro,ogni  famiglia ha la sua ricetta che custodisce gelosamente perché  “la r’cetta  m’è ie’ la megghie!!!!”…cioè  la mia ricetta è la migliore!!!

Ora questa è  la mia ricetta che molto probabilmente sarà diversa dalla vostra…

Mettiamo in una ciotola la farina con il sale e mescoliamo bene il tutto,al centro uniamo il lievito con lo zucchero e procediamo ad impastare aggiungendo acqua tiepida poca alla volta. Lavoriamo l’impasto energicamente per una decina di minuti fino a renderlo elastico e liscio,lo riponiamo in una ciotola e copriamo con pellicola alimentare lasciandolo lievitare  fino al raddoppio (I tempi di lievitazione dipenderanno dalla temperatura ambiente). A quesro punto riprendere l’impasto è formare tante palline che lasceremo lievitare ancora per almeno un’ora.

Ora prepariamo il ripieno:tagliare la mozzarella a dadini piccolissimi (io la frullo con un robot da cucina) e metterla in un colino o colapasta per far fuoriuscire tutta la sua acqua; questa operazione è  importantissima per la riuscita dei panzerotti,una mozzarella troppo acquosa bucherebbe l’impasto causando la fuoriuscita del ripieno!! In una ciotolina ci mettiamo la passata di pomodoro con un pizzico di sale e dell’origano(o del pepe o del basilico)

È  arrivato il momento di fare i panzerotti:stendere l’impasto, aggiungere al centro la mozzarella e un cucchiaino di passata (possiamo aggiungere del parmigiano,del prosciutto,del tonno,dei funghi…)richiudiamo formando una mezza luna e sigillando benissimo i bordi.

Friggere in abbondante olio caldo  e piangere di gioia!!!

Sua maestà  il panzerotto è  pronto!!!

Quali sono gli errori più comuni durante la preparazione dei panzerotti?

1) realizzare un impasto troppo duro;

2) iniziare a friggere quando l’olio non è  ancora alla giusta temperatura;

3)immergere troppi panzerotti nella padella,abbassando così  la temperatura dell’olio

4) una volta calato in panzerotto nella padella aspettare che cuocia da una parte prima di rigirarlo, questo  è  l’errore più  comune,guardando il video vi accorgerete che non appena il panzerotto sale in superficie  io lo giro per sigillarlo bene da entrambi i lati;

5)farcire i panzerotti troppo tempo prima della frittura:questo  da una parte bagnera’ l’impasto causando  la fuoriuscita del ripieno, dall’altra inizierà  a lievitare ancora e i bordi non avranno più  la stessa aderenza e anche qui avremo la fuoriuscita del ripieno

Lascia una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome